Come denunciare per Mobbing

Mobbing.gif

In quest’articolo, vedremo come denunciare in caso di mobbing.

Cos’è? (tratto da Wikipedia) Esso un insieme di comportamenti violenti (abusi psicologici, angherie, vessazioni, demansionamento, emarginazione, umiliazioni, maldicenze, ostracizzazione, etc.) perpetrati da parte di uno o più individui nei confronti di un altro individuo, prolungato nel tempo e lesivo della dignità personale e professionale nonché della salute psicofisica dello stesso.

La denuncia è l’arma più potente della vittima di Mobbing.

Evitare di essere impazienti, scegliere per primo il procedimento civile ed assumere un buon avvocato che abbia già trattato cause di mobbing.

Chiarire gli obiettivi da raggiungere (demansionamento, risarcimento danni, patteggiamento, danno biologico, reintregazione nel posto di lavoro etc) e le strade da percorrere.

Cercare di coinvolgere il minor numero di persone (possibilmente solo l’azienda o il datore di lavoro). Questo onde evitare che l’avvocato si trovi a lottare con un esercito di avvocati della controparte.

Successivamente, si potrà procedere anche contro gli autori materiali del mobbing come ad esempio in caso di pubblici dipendenti, sarà possibile documentare il danno all’erario determinato dai vostri mobbers.

La durata della causa è lunga. Anche se vinci la causa di primo grado, è facile possa esservi un ricorso in appello da parte dell’azienda-datore di lavoro. Bisogna quindi calcorare un minimo di 4 anni fino ad arrivare a 10.

Ulteriori info le trovi in Difendersi dal mobbingCome difendersi 2Come denunciare.

Articolo correlato: Denunciare per diffamazioneDenunciare per Stalking

Lascia un Commento