Come rimuovere i tatuaggi

tatuaggio-donna-prima-dopo.jpgOrmai la moda dei tatuaggi, è dilagata.

I tatoo, vanno molto in voga tra i giovani, ma ciò non significa che gli adulti non li facciano.

Sempre più persone vogliono inciso un disegno, che poi risulta assai difficile e costoso rimuovere.

Si, perchè ciò che piace oggi, non è detto debba piacere domani…

Come detto, è possibile rimuovere i tatuaggi. Come? Tramite intervento chirurgico, grazie al laser e la nuova tecnica dell’elettrosalatura.

Vediamo come si rimuovono i tatuaggi definitivamente. Prima di iniziare un consiglio: non fate i tatuaggi se non ne siete totalmente convinti. Evitate quelli troppo grossi e vistosi.

Laser

Più consigliata la soluzione del laser, che agisce in maniera diretta sul colore del tatoo, e distrugge le cellule che hanno assorbito il colore senza ledere la pelle. Così facendo, le cellule colorate, saranno rimpiazzate da cellule nuove. Il problema di questa tecnica, è che prevede molte sedute, ed è anche molto costosa.

Elettrosalatura

Innovativa tecnica molto efficace. Essa consiste nell’impiego di sale nell’area tatuata. Tuttavia richiede cure giornaliere, finchè non si creerà una crosta.

Chirurgia

Più grande è il tatuaggio, più saranno le sedute ed i risultati non saranno molto soddisfacenti, in quanto resteranno inevitabilmente delle cicatrici.

Come rimuovere i tatuaggiultima modifica: 2011-08-30T09:23:00+02:00da passionecalcio
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento