Come denunciare per diffamazione

carabinieri641.jpg

Quello della diffamazione, è uno dei reati più popolari nella società attuale, come testimoniano delle recenti indagini nella quali risulta che il 70% degli italiani, sono stati almeno una volta denunciati per diffamazione.

In quest’articolo, vedremo appunto come denunciare chi ci diffama, chi infanga la nostra reputazione.

Metodo tradizionale: presentare la denuncia nei confronti del calunniatore presso gli uffici della questura dei carabinieri. Dovremo raccontare al pubblico ufficiale lo svolgimento dei fatti. E’ importante fare nomi e cognomi degli eventuali testimoni, e cercare di essere più precisi possibile.

Vi sono tuttavia dei termini da rispettare, ovvero la denuncia può essere fatta entro i 90 giorni dal reato e può essere ritirata in qualsiasi momento.

Dopo aver querelato il calunniatore, entrerà in gioco il Giudice di Pace che studierà ed esaminerà la pratica, dopo di che emetterà la sentenza che può essere di condanna o meno.

Nel caso in cui il calunniatore sia ritenuto colpevole, dovrà risarcire i danni al diffamato, a meno che non gli sia stata inflitta anche una pena detentiva.

Ovviamente in questi casi, l’assistenza di un buon avvocato è d’obbligo.

Articolo correlato: Denunciare per stalkingDenuncia per Mobbing

Come denunciare per diffamazioneultima modifica: 2011-12-07T12:45:00+01:00da passionecalcio
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento